Progetto Gioco Atletica

5 X 1000. UNA “STAFFETTA” PER SOSTENERE L’ATTIVITA’ DEL GRUPPO ATLETICO BASSANO PDF Stampa E-mail

L’espressione “5 x mille” può forse far pensare ad una qualche nuova “specialità giovanile”

In realtà si tratta di una frazione del gettito tributario IRPEF   che la legge consente ai contribuenti di destinare ad uno scopo preciso, sottraendola quindi al grande “calderone” delle spese.

La scelta di come destinare questa parte di imposte che ciascuno di noi paga viene fatta al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi, e quindi proprio in questi giorni.

Anche quest’anno il Gruppo Atletico Bassano 1948 ha fatto richiesta di iscrizione nella lista dei potenziali beneficiari dell’attribuzione del 5 x mille.

 

 

 

E’ importante comprendere che chi decide di attribuire ad un determinato soggetto il 5 x mille delle imposte pagate non sopporta alcun onere aggiuntivo rispetto a chi non fa tale scelta; semplicemente sottrae allo Stato la possibilità di utilizzare questi soldi per un altro scopo, indirizzandoli al sostegno di settori di particolare rilevanza sociale.

Vediamo ora in dettaglio cosa occorre fare per sostenere il G.A.B. con la scelta del 5 x mille.

Il contribuente (dipendente o pensionato) esonerato dal presentare la dichiarazione dei redditi può utilizzare la scheda che troverà allegata al modello CUD 2014 consegnatogli dal datore di lavoro/ente pensionistico.

Nel riquadro intitolato “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF” dovrà apporre la propria firma nello spazio in basso a destra - Sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche in possesso del riconoscimento ai fini sportivi rilasciato dal CONI a norma di legge che svolgono una rilevante attività di interesse sociale -riportando negli appositi spazi il codice fiscale del Gruppo Atletico Bassano, che è il seguente:

01985100245

Dopo aver apposto la propria firma in calce alla scheda medesima, il contribuente dovrà inserirla in una busta e presentarla entro il 30 settembre 2014, con le seguenti modalità:

• allo sportello di un ufficio postale (il servizio di ricezione della scheda da parte degli uffici postali è gratuito);

• ad un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, CAF, ecc.). Quest’ultimo rilascerà obbligatoriamente  una ricevuta attestante l’impegno a trasmettere le scelte.

La busta da utilizzare per la presentazione della scheda deve recare l’indicazione “SCELTA PER LA

DESTINAZIONE DELL’OTTO E DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”, il codice fiscale, il cognome e nome del contribuente.

Inoltre, la scheda per la destinazione dell’8 e del 5 per mille dell’Irpef può essere presentata direttamente dal contribuente avvalendosi del servizio telematico.

Coloro che invece presentano la dichiarazione dei redditi, mediante il modello 730 troveranno una scheda analoga a quella appena citata, e dovranno comportarsi come detto in precedenza, salvo che non serve apporre la firma in calce alla scheda e che essa va presentata al sostituto d’imposta, al C.A.F. o all’intermediario abilitato, in busta chiusa, unitamente al 730.

Per chi infine presenta il modello UNICO la scelta viene effettuata, con le modalità sopra evidenziate, in seno al modello stesso.

Quale che sia la modalità prescelta per indicare la propria destinazione del 5 per mille, l’importante è apporre la firma nel riquadro destinato al sostegno delle associazioni sportive (in basso a destra) e riportare il codice fiscale seguente:

01985100245.

Grazie per il sostegno che vorrete darci!

 
 

Gioco Atletica 2017

GABMagazine

Login Utente

Accedere all'area amministrazione